Download PDF by Antonella Grippo,Giovanni Fasanella: Intrighi d'Italia: Dalla morte di Cavour alla Grande guerra:

By Antonella Grippo,Giovanni Fasanella

ISBN-10: 8820052962

ISBN-13: 9788820052966

Nel 1912 Giovanni Giolitti raccomandava "molta prudenza nell'aprire gli archivi del nostro Risorgimento", perché "non è bene sfatare leggende che sono belle". Comprensibile, forse, in un Paese ancora giovane e fragile. Purtroppo, consistent with molti aspetti, il suo monito è stato preso alla lettera consistent with un secolo intero e l'effetto si è esteso ben oltre i confini del racconto (epico) dell'Unità d'Italia. Così, pur con qualche virtuosa eccezione, los angeles storiografia ufficiale e, according to ricaduta, l. a. divulgazione scolastica hanno spesso preferito accontentarsi di una versione edulcorata dei fatti, che nulla spiega di cosa sia poi diventato il nostro Paese. Eppure l. a. dittatura dei poteri forti, il ricorso all'assassinio politico, gli usi impropri e deviati dei servizi segreti, l. a. trattativa con l. a. criminalità organizzata e altri vizi italici contemporanei hanno radici e precedenti proprio in quel pezzo del nostro passato. Proseguendo il lavoro iniziato con "1861", Giovanni Fasanella e Antonella Grippo hanno ricostruito e riscritto alcuni fra i più interessanti misteri d'Italia, lungo un arco di sessant'anni dai giorni dell'Unità, attingendo a documenti inediti, atti giudiziari mai consultati dagli storici e preziosi (nonché poco utilizzati) archivi stranieri. Dalla "morte in keeping with salasso" di Cavour alle trame oscure dietro il regicidio di Umberto I, dall'avventura coloniale in Libia voluta dai poteri economici fino alla strage del teatro Diana a Milano, l. a. storia d'Italia rivive in un succedersi di eventi drammatici che hanno proiettato le loro ombre inquietanti fino a oggi. In un Paese come il nostro, affetto da sistematica amnesia sulla propria storia, questo libro contribuisce a demolire quella "cultura dell'indicibilità" che rende opaco il potere e accettabili le menzogne di Stato, alimenta le aree grigie in cui trovano copertura relazioni pericolose e contagia tutti noi con un'idea dagli effetti funesti: non può esistere una verità storica condivisa.

Show description

Read more

Get Isabella e Lucrezia, le due cognate: Donne di potere e di PDF

By Alessandra Necci

ISBN-10: 8831726242

ISBN-13: 9788831726245

Questa doppia biografia tratteggia le vite di due delle più famose protagoniste del Rinascimento italiano, Isabella d’Este marchesa di Mantova e Lucrezia Borgia duchessa di Ferrara, che divengono cognate in virtù del terzo matrimonio di Lucrezia con Alfonso d’Este.
Erede di una grande dinastia, sottile stratega capace di vincere le più difficili partite dello scacchiere italiano, mecenate e collezionista, Isabella incarna il prototipo della donna politica cerebrale
e ragionatrice, che antepone l’interesse dello Stato agli affetti. Lucrezia, figlia di un papa controverso e “carnale” come Alessandro vi, è invece capace di excessive passioni e forti sentimenti, ma all’occorrenza si dimostra un’accorta governante e arriva a contendere a Isabella il primato di mecenate più celebrata della penisola. Le due cognate incrociano le loro esistenze con quelle dei maggiori personaggi del pace, incarnando due diversi e significativi prototipi di “dame di potere e di corte”. Attraverso Isabella e Lucrezia, inoltre, il libro racconta nel dettaglio l’Italia dell’Umanesimo e del Rinascimento, mettendone in evidenza los angeles grandezza e l. a. tragicità, gli splendori e le miserie, l. a. complessità e le contraddizioni, gli individualismi e i particolarismi che le impediranno consistent with molti secoli ancora di divenire uno stato unitario. È, dunque, una biografia ma anche un’analisi politica, che attraverso lo studio del passato, delle Signorie, del papato, dell’impero, dei regni nazionali, serve a comprendere meglio l’Italia di oggi. Perché los angeles storia, come direbbe Benedetto Croce, «è sempre storia contemporanea».

Show description

Read more

Archivi e archivisti in Italia tra medioevo ed età moderna by Autori Vari PDF

By Autori Vari

ISBN-10: 8867284576

ISBN-13: 9788867284573

L’Italia possiede patrimoni documentari tra i più grandi e importanti del mondo, accumulati nel corso di secoli come strumenti di governo prima di diventare luoghi di ricerca consistent with gli studiosi. Quali erano i meccanismi, i luoghi, gli uffici e le persone che hanno permesso los angeles formazione, l’ordinamento e l. a. gestione degli archivi? Chi erano gli archivisti e che rapporti avevano con società e istituzioni tra medioevo e età moderna?
A queste e altre domande il quantity risponde adottando un approccio comparativo all’incrocio tra storia politica e sociale, storia della cultura scritta, storia dell’archivistica e degli archivi. I saggi qui raccolti permettono un innovativo confronto tra i diversi ufficiali incaricati della conservazione documentaria negli antichi stati italiani: dai notai fino ai cancellieri, ai custodi e agli “archivari” di regni, principati e repubbliche, dalla Lombardia alla Sicilia, tra Quattro e Settecento. Ciò permette di estendere cronologia e geografia della storia degli archivi oltre i suoi confini tradizionali. In un momento storico in cui gli archivi sono purtroppo minacciati da drammatici tagli alle risorse, questo quantity vuole sottolineare l’importanza che essi hanno sempre avuto nel corso della nostra storia.

Show description

Read more

New PDF release: Il partigiano Montezemolo (Italian Edition)

By Mario Avagliano

ISBN-10: 8866204870

ISBN-13: 9788866204879

Un mese dopo l. a. liberazione di Roma, il generale Alexander, capo delle Forze Alleate in Italia, inviò una lettera privata alla marchesa Amalia di Montezemolo, moglie del colonnello Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo, esprimendole profonda ammirazione e gratitudine in line with l'opera del marito. Chi period questo nobile piemontese, ufficiale dello Stato Maggiore dell'Esercito, segretario particolare di Badoglio dopo il 25 luglio 1943, e quale ruolo svolse il Fronte Militare Clandestino di Roma da lui guidato nella guerra contro i tedeschi? Militare di carriera, monarchico convinto, anticomunista ma in ottimi rapporti con Giorgio Amendola, trait d'union fra i partiti del Cln e il Governo del Sud, Montezemolo fu il capo della resistenza militare a Roma e nel resto d'Italia, organizzò migliaia di ufficiali e soldati allo sbando dopo l'8 settembre, procurò finanziamenti e fornì un prezioso lavoro di intelligence in keeping with gli Alleati. l. a. sua vicenda, tragica ed eroica, costituisce un esempio significativo sotto diversi aspetti di come l. a. storiografia abbia consistent with troppo pace oscurato o sottovalutato personaggi e movimenti della Resistenza di matrice moderata. Colmando story lacuna, questo saggio ricostruisce los angeles vita di Montezemolo attraverso un certosino lavoro di ricerca negli archivi dello Stato Maggiore dell'Esercito, interviste a vari testimoni dell'epoca, l'analisi di centinaia di documenti, saggi e libri di memoria, e los angeles consultazione degli archivi familiari. Così, nella storia di questo partigiano con le stelline - volontario nella Grande Guerra e nella Guerra di Spagna, militare integerrimo che alla effective ripudiò il fascismo e morì alle Fosse Ardeatine gridando Viva l'Italia! Viva il Re! - si contempera l'efficace ritratto storico di un Paese illuso dal Ventennio con l. a. commovente storia familiare di un padre, marito e patriota. A corredo del racconto, alcuni documenti e un apparato iconografico di fotografie del personaggio e dei familiari.

Show description

Read more

Download PDF by Niccolò Guasti: Juan Andrés e la cultura del Settecento (Italian Edition)

By Niccolò Guasti

ISBN-10: 8857539946

ISBN-13: 9788857539942

Juan Andrés (1740-1817) fu uno dei quasi cinquemila gesuiti spagnoli che, espulsi nel 1767 da Carlo III di Borbone, vissero in esilio il resto della propria vita. l. a. formazione aperta alla cultura del secolo ricevuta nelle residenze gesuitiche del Regno di Valenza, il personale interesse according to l’Illuminismo moderato e un approccio eclettico lo portarono, una volta giunto in Italia, a dialogare con alcuni importanti intellettuali (G. Tiraboschi, S. Bettinelli, G. R. Carli) e circoli riformatori della penisola, pur mantenendo una salda relazione con i principali personaggi della cultura e politica iberiche di nice Settecento. Dopo aver risieduto in line with quasi venti anni a Mantova presso l. a. casa dei marchesi Bianchi, nell’ultima fase della propria esistenza si riavvicinò alla Compagnia di Gesù, contribuendo al suo ristabilimento nel Ducato di Parma e nel Regno di Napoli. Le sue molteplici opere a stampa, tra cui spiccano il monumentale trattato Dell’origine, progressi e stato attuale d’ogni letteratura (7 volumi, Parma, 1782-1799) e le Cartas familiares (5 volumi, Madrid, 1786-1793), gli garantirono una certa fama all’interno della Repubblica delle Lettere europea di positive Settecento-inizio Ottocento.

Show description

Read more

Boneschi Marta's Poveri ma belli: I nostri anni Cinquanta (Italian Edition) PDF

By Boneschi Marta

ISBN-10: 8867055399

ISBN-13: 9788867055395

Terminata los angeles prima fase della ricostruzione del Paese, distrutto materialmente e moralmente dal conflitto mondiale, dalla guerra civile e dall’occupazione, gli italiani si preparano a entrare nel numero delle nazioni industriali moderne: sono gli Anni Cinquanta, periodo di passaggio tra los angeles guerra e il”miracolo economico” nei quali non nasce soltanto una nuova Italia ma anche un nuovo tipo di italiano. L’autrice ripercorre questo decennio cruciale nei suoi diversi aspetti: lo scontro tra cattolici e comunisti, il mito dell’America,la nascita della televisione e del primo timido consumismo, l. a. stampa “rosa” e l. a. cronaca nera, l’antagonismo non solo sportivo tra Coppi e Bartali, i primi scandali di corruzione politica.

Show description

Read more

Di guerra e di pace (Italian Edition) by Antonio Giolitti PDF

By Antonio Giolitti

ISBN-10: 8868431726

ISBN-13: 9788868431723

Il 19 settembre 1944 Antonio Giolitti è costretto a sospendere l. a. sua vita di comandante partigiano (intrapresa a Barge il nine settembre 1943) in seguito alla frattura di una gamba: dopo una serie di traversie viene portato a Aix-les-Bains, dove rimarrà consistent with un periodo più lungo del previsto (per ben due volte i medici devono «riaggiustare» l. a. gamba che non period stata correttamente ricomposta), il che gli impedirà di ritornare a lottare in Italia, come desiderava. Costretto all’immobilità, il primo compito che si assegna è di avviare un diario according to tracciare un bilancio della sua vita partigiana. Sono according to lui mesi di solitudine, in cui l. a. pagina scritta gli serve in step with dialogare con los angeles moglie Elena (in Italia con i due figli già nati) e attraverso di lei con se stesso. Il diario è lo specchio di questo dialogo e ci offre il ritratto di un uomo dotato di un fortissimo e personale senso etico: è netto sul piano morale il distacco rispetto alla generazione dei «padri» e strong point è l. a. consapevolezza della frattura rappresentata da una guerra necessaria, che è di liberazione, antifascista, e di classe – laddove «classe», nel suo caso di iscritto al Pci, significa soprattutto lottare in line with costruire una nuova élite dirigente responsabile, in sostituzione di quella che aveva portato il paese alla guerra e al disastro morale. Consapevole di essere parte della nuova classe dirigente, Giolitti non aspira a diventare un politico. A lungo si considererà un intellettuale prestato alla politica. Il diario è anche il ritratto di questo lato della sua personalità e delle sue letture, dall’amatissima Anna Karenina a Dante, da Racine a Camus, da Flaubert ai pensatori francesi. Il filo che tiene unito tutto questo – e che finirà consistent with prevalere – è according toò los angeles crescente consapevolezza della responsabilità che gli deriva dalla scelta fatta l’8 settembre di tornare sulle «sue» montagne, tra los angeles «sua» gente, e dare avvio alla Resistenza. È in questi mesi, sia quelli dell’azione che quelli dell’immobilità e della riflessione, che nasce il futuro dirigente, con quella tensione morale che in lui, are available altre personalità che vivono l. a. scelta dell’impegno politico come conseguenza della constatazione dei guasti morali del paese provocati dal fascismo e dalla guerra, ancora ci sorprende.

Show description

Read more

Download PDF by Maria Conterno: La “descrizione dei tempi” all’alba dell’espansione

By Maria Conterno

ISBN-10: 3110330849

ISBN-13: 9783110330847

< !doctype html public "-//w3c//dtd html 4.0 transitional//en">

During the VII-VIII centuries Byzantine historiography is meant to have remained silent, due to the fact that no resource courting to that interval has come right down to us. West Syriac historiography is thought to were relatively scanty besides simply because, in accordance with Lawrence Conrad's concept, the one resource that later Syriac chroniclers had for this era was once Theophilos of Edessa, whose chronicle is often considered Theophanes' "oriental resource" to boot.
A thourough examine of the fabrics shared by means of Theophanes (IX cent.), Michael the Syrian (XII cent.), the nameless chronicler of 1234 (XII-XIII cent.) and Agapius of Mabbug (X cent.) has led the writer of this e-book to reassess the idea of the "circuit of Theophilos of Edessa" and to seem with new eyes on the entire query of the writing of background in Greek, Syriac and Arabic in the course of the first centuries after the Islamic conquests.
The current paintings delves into this conspicuous case of "intercultural transmission" with the purpose of discovering a few tentative solutions to the unstated questions as a result of our scarce wisdom of historiography in any such the most important interval: who saved reminiscence of what, why, for whom? during which kinds have been files produced, preserved and transmitted? how did spiritual matters effect this custom and the way did those fabrics move denominational borders?

Show description

Read more

Come la polvere (Italian Edition) by Marisa Errico Catone PDF

By Marisa Errico Catone

ISBN-10: 8889100893

ISBN-13: 9788889100899

"Una storia pescata chissà dove e chissà come dal ventre di un mondo contadino che l'autrice ci disvela in un'anatomia di personaggi, usi, abitudini, linguaggi, oggetti, arnesi, alimenti, lungo una mappa accuratissima di paesini sconosciuti, piccoli agglomerati di vite e storie umane sperduti sulle montagne are available un deserto. Marisa Errico Catone ricostruisce tutto con l. a. precisione di un'entomologa, con l. a. passione di un'antropologa, con l. a. capacità narrativa di un'ammaliatrice, rilanciando l. a. memoria attraverso una trama di dettagli." (dalla prefazione di Marida Lombardo Pijola)

Show description

Read more